Enter your keyword

Ultratop loft microcemento resina

Ultratop loft microcemento resina

Negli ultimi anni il mondo delle finiture edili e pavimentazioni ha assistito alla ascesa della resina in microcemento, dopo varie esperienze ho deciso di utilizzare Ultratop loft Mapei.

Ultratop loft Mapei è disponibile in varie disponibilità di colori e tessitura, la presenza dell’assistenza tecnica Mapei mi conforta nella risoluzione di eventuali imprevisti che si possono verificare in corso d’opera. Mapei ha inoltre una gamma di prodotti molto ampia che mi permette di usufruire di un’unica azienda sia per la realizzazione che per la consulenza (eventualmente necessaria durante le fasi di lavorazione). Per applicare e conoscere i prodotti in modo corretto abbiamo effettuato dei corsi presso la ScuolaTecnica Mapei.

Le fasi di lavorazione della resina in microcemento sono 5:

  1. Valutare e preparare le superfici da rivestire (umidità? sgretolamenti superficiali? sfarinatura?).
  2. Pulire e consolidare il sottofondo sul quale deve essere applicata la resina in microcemento (trattare le eventuali fessure e realizzare il sottofondo pre-resina).
  3. Effettuare la resinatura con microcemento (definire i prodotti e quanti strati realizzare).
  4. Proteggere la resinatura.
  5. Mantenere nel tempo.

E’ necessario inoltre sottolineare che , come tutti i rivestimenti a basso spessore,  il sottofondo deve essere molto coeso in quanto, se non lo fosse, il rivestimento non reagirebbe bene al carico-colpo concentrato (per questo nel ciclo mapei Ultratop è previsto un primer a basso spessore caricato a quarzo).

In questo articolo ho fatto solo un’analisi di massima, come per tutti i prodotti molto tecnici conta molto più l’applicatore che il materiale. A tal proposito vi rimando a questo articolo che spiega, secondo me, quali criteri adottare per scegliere l’applicatore: Come scegliere l’applicatore del microcemento?